Notizie storiche

Il Movimento Cristiano Lavoratori è una associazione ecclesiale, riconosciuta a livello Nazionale, con proprio Statuto (di seguito allegato), organizzato con sede Nazionale in Roma, sedi Regionali e Provinciali, al quale fanno capo tutti i circoli di base.
La sua principale prerogativa riguarda la difesa della dignità della persona, la giustizia e la pace, utilizzando tutti gli insegnamenti del Vangelo e della dottrina sociale della Chiesa.

Per maggiori informazioni visitate i siti:

www.mcl.it                  - Sede Nazionale
www.mcllombardia.it  - Sede Regionale
www.mclpavia.it          - Sede Provinciale
www.mclvoghera.it      - Circolo Giovanni XXIII - Voghera.

NOTIZIE STORICHE del “CIRCOLO GIOVANNI XXIII” di  VOGHERA

Il circolo dei lavoratori cristiani Vogheresi ha origini nel lontano 1946 come risulta dal 1° verbale della riunione svoltasi il 2 dicembre nella sede di Voghera Via Emilia 72, al momento della sua  costituzione il circolo  Vogherese era aggregato alle ACLI (Associazione Cristiani Lavoratori Italiani ) e vi ha operato fino all’anno 1972, con sede in via Mazzini angolo via Galileo Galilei.

In seguito alla scissione avvenuta all’interno delle ACLI, durante l’assemblea straordinaria dei soci del 28/01/1972 il circolo dei lavoratori Cristiani di Voghera, sulla base di un diritto all’autonomia in nome della fedeltà all’ispirazione cristiana, decide di aderire alla nuova associazione FEDERACLI ed intitolare il circolo a PAPA GIOVANNI XXIII.

Alla nascita  a livello nazionale del Movimento Cristiano Lavoratori, in seguito alla fusione della FEDERACLI e del MOCLI nell’assemblea dell’8 Dicembre 1972, il circolo di Voghera decide di aderire alla nuova associazione e stabilisce la sua prima sede in Via Emilia nei locali al primo piano del Palazzo Dattili dove resterà fino al 1978, e in seguito per un breve periodo nella Sacrestia della Chiesa di San Sebastiano.

Il nuovo parroco della collegiata di San Lorenzo in Voghera, Monsignor Edoardo Boveri, dopo aver acquisito e fatto ristrutturare il Palazzo Beltrami, mette a disposizione del Movimento Cristiano Lavoratori  Circolo Giovanni XXIII”, i locali posti al primo piano per la nuova Sede.

Il 9 Ottobre 1982, alla presenza di S. E. il .Vescovo Monsignor Bongianino, avviene l’inaugurazione ufficiale dei locali e della sede dove è tuttora.

Motivazioni di fondo:

 Il circolo M.C.L Giovanni XXIII intende operare al servizio della Chiesa, dei cittadini vogheresi e del circondario ed in particolare aiutare tutte le attività della Chiesa, mettendosi al servizio delle Parrocchie e associazioni  Vogheresi con particolare riferimento al mondo del lavoro.

 Vuole confrontarsi e stimolare e fare proposte concrete alle  rappresentanze sindacali dei lavoratori, presenti nel territorio Vogherese impegnandosi inoltre nel  ricercare l’incontro tra le persone in cerca di lavoro e gli imprenditori, perseguire con corsi di formazione dei lavoratori, il miglioramento delle capacità operative degli stessi.

 Intende porsi al servizio dei cittadini Vogheresi, per formazione di uomini di buona volontà, adeguatamente  preparati, a partecipare all’organizzazione politica portando, i valori cristiani, all’interno della organizzazione per la gestione del bene comune.

 Essere al servizio delle esigenze dei cittadini, in particolare per i più deboli e bisognosi, con i propri servizi. Perseguire l’aiuto e la formazione degli immigrati sia per la conoscenza della lingua italiana, che per la preparazione lavorativa.

 Il circolo di Voghera avendo i propri iscritti da sempre operato al servizio della Chiesa, ha da sempre ritenuto necessario la costruzione di una società dal ” volto umano,” nella profonda convinzione che occorra coniugare la libertà di mercato, la  solidarietà e la sussidiarietà. Operando per la creazione di una società, in cui sia posta al centro la dignità di tutti gli uomini, riconoscendo la necessità che tutti hanno diritto ad un lavoro.

Queste profonde convinzioni, sono il motivo del nostro operare, che da sempre ha avuto come riferimento la dottrina sociale della Chiesa e gli insegnamenti del suo Magistero, in un quadro di “libertà di opzioni” e di profonda comunione con tutte le diverse componenti del mondo dell’associazionism

 

 

 

Pagelines | Design